Vertice Cina-Ue: Xi Jinping, Michel e Von der Leyen si incontrano a Pechino

Vertice Cina-Ue: Xi Jinping, Michel e Von der Leyen si incontrano a Pechino
Cina

Cina e Unione Europea cercano una nuova alleanza.

Il presidente cinese Xi Jinping ha ospitato a Pechino i leader dell’Unione europea, Charles Michel e Ursula Von der Leyen, in un incontro mirato a rafforzare i legami tra le due potenze e affrontare le crescenti tensioni globali. Le discussioni si sono incentrate sulla cooperazione reciproca e l’affrontare congiuntamente le sfide globali.

Cina: le tensioni in Asia

Durante l’incontro, Michel ha espresso la preoccupazione dell’Unione europea per le crescenti tensioni nello Stretto di Taiwan e nel Mar Cinese meridionale. Ha sottolineato l’opposizione a qualsiasi tentativo unilaterale di modificare lo status quo attraverso la forza o la coercizione. Xi Jinping ha ribadito il principio della “Unica Cina” e ha invitato entrambe le parti a evitare interferenze esterne, intensificare il dialogo e collaborare per affrontare le sfide globali.

Elezioni Presidenziali in Russia

Nel frattempo, il Consiglio della Federazione russa ha ufficializzato la data delle elezioni presidenziali per il 17 marzo 2024. Un avvenimento che potrebbe influenzare gli equilibri globali e che sarà monitorato attentamente nei prossimi mesi.

Surplus commerciale cinese

I dati economici diffusi dalle Dogane cinesi indicano un surplus commerciale di 68,39 miliardi di dollari a novembre, trainato da un inaspettato aumento dell’export dello 0,5%. Xi Jinping ha sottolineato l’importanza di relazioni commerciali equilibrate durante l’incontro con i leader dell’UE.

Appello di Xi per la Cooperazione Reciprocamente Vantaggiosa:
Xi Jinping ha sottolineato la necessità di instaurare una cooperazione reciprocamente vantaggiosa tra Cina e Unione europea. Ha invitato entrambe le parti a rafforzare la fiducia politica, costruire un consenso strategico e cementare legami di interessi condivisi, evitando interferenze esterne.

Cina: reazioni dei Leader Ue

Charles Michel ha dichiarato che l’UE cerca una relazione stabile e reciprocamente vantaggiosa con la Cina, basata su principi di trasparenza e reciprocità. Ursula Von der Leyen ha evidenziato l’importanza di gestire le relazioni bilaterali in un mondo con crescenti attriti geopolitici, sottolineando l’interesse comune a relazioni commerciali equilibrate.

Cina-UE: il programma futuro

Dopo il vertice, i leader Ue presiederanno un summit bilaterale con il premier cinese Li Qiang. Tra i temi all’ordine del giorno, l’affrontare il surplus commerciale cinese e l’opposizione europea alla neutralità pro-Russia nella guerra in Ucraina.

Vertice Cina-UE: conclusioni

Il vertice Cina-Ue a Pechino rappresenta un passo significativo verso la cooperazione globale. Xi Jinping ha sottolineato il ruolo essenziale di Cina ed Europa nella promozione della pace, stabilità e prosperità mondiale, invitando entrambe le parti a unire le forze per affrontare le sfide globali. Il consolidamento delle relazioni bilaterali rimane al centro dell’agenda internazionale.