Alain Delon: parla il figlio Anthony Delon e rivela dettagli sulla salute del padre

Alain Delon: parla il figlio Anthony Delon e rivela dettagli sulla salute del padre
Alain Delon

Alain Delon, l’amatissimo attore francese, 88 anni, affronta una difficile battaglia contro un tumore del sistema linfatico nella sua casa di campagna a Douchy, nella Valle della Loira. Le sue condizioni precarie hanno dato vita a un conflitto familiare, portato alla luce dal figlio Anthony durante un’intervista esclusiva a Verissimo.

Alain Delon e la malattia: il racconto di Anthony Delon a Verissimo

In risposta alle voci circolate sulla presunta volontà di Alain Delon di porre fine alla propria vita, Anthony Delon ha chiarito: “Papà è un po’ stanco, ma non è vero che vuole farla finita. In Francia è uscita un’intervista in cui ha detto che era stanco di vivere, ma tutti possiamo passare momenti simili, soprattutto durante la vecchiaia.” Anthony visita regolarmente suo padre, smentendo le voci su una presunta volontà di isolamento.

Frizioni familiari sulla scelta della dimora finale

Il punto di discordia principale tra i figli di Delon è la decisione di Alain di rimanere a vivere in campagna fino alla fine dei suoi giorni. Anthony rispetta questa scelta, ma sua sorella Anouchka desidera portare il padre in Svizzera. Anthony afferma: “Questo conflitto familiare è triste. Io voglio rispettare la volontà di mio padre, che è quella di restare in campagna, dove ha deciso di morire e dove ha costruito una cappella per essere sotterrato, invece mia sorella vuole portarlo in Svizzera. Se vuole rimanergli vicino può venire in Francia e stare lì.”

Decisioni difficili: interruzione delle cure per Alain Delon

Un’altra fonte di tensione riguarda la decisione di interrompere le cure mediche. Anthony conferma di aver interrotto un trattamento non vitale, sottolineando che la decisione è stata condivisa tra tutti i familiari. Egli afferma: “La settimana scorsa abbiamo parlato con il medico ed eravamo tutti d’accordo nell’interrompere le cure. Io, Anouchka, mio fratello e mio padre. Lei mente a dire il contrario. Io voglio solo rispettare le volontà di mio padre, è lei che ha altro in testa.”

Affetti familiari e dichiarazioni sul patrimonio

Affrontando le voci sulla presunta preferenza di Alain Delon per Anouchka, Anthony ammette: “Sì sì, è così. Io non ho sofferto per questo. Sono molto più grande, ho fatto la mia vita. Il problema è mio fratello, che è figlio della stessa mamma. Lui ha sofferto molto per questo, perché sono cresciuti insieme e ha dovuto subire questa ingiustizia tutti i giorni.” Anthony Delon smentisce eventuali amarezze sul patrimonio destinato principalmente a Anouchka: “Non sono rimasto male, è la volontà di mio padre.”

Denuncia nei confronti della badante Hiromi Rollin

Infine, Anthony annuncia l’intenzione di denunciare Hiromi Rollin, badante di Alain Delon, che li ha accusati di voler uccidere il padre: “La denuncerò. Ha dichiarato che io e i miei fratelli volevamo uccidere nostro padre. Sono pazzi.”

In questo difficile momento, la famiglia Delon è al centro dell’attenzione mediatica, mentre il mondo resta in attesa di ulteriori sviluppi su questa dolorosa vicenda. La storia continua a suscitare interesse e preoccupazione, alimentando la speculazione sulla vita e le dinamiche della famiglia dell’iconico attore francese, Alain Delon. La speranza è che, nonostante i contrasti, la famiglia possa trovare una via per affrontare unita questa difficile fase della vita di uno dei grandi nomi del cinema mondiale.